L’ADDIO DI COACH DAVIDE MAZZANTI AL “SUO” PALAVERDE

mazzan
Davide Mazzanti, coach dell’Imoco, ha chiuso con l’applauso caloroso, sincero e commosso di tutto il suo pubblico i suoi due anni sulla panchina dell’Imoco prima di iniziare l’esperienza con la Nazionale da CT. Ecco le sue parole nell’ultima conferenza stampa stagionale:
Forse ho dato per scontato la capacità della squadra di venire fuori dalle situazioni difficili e non abbiamo gestito bene la parte finale della stagione dopo la fine della stagione. In queste due partite con Modena non mi spiego la stranezza di partire bene, anche se non al nostro livello massimo, e poi di cedere. Non sono riuscito a risolvere questa situazione e mi dispiace molto. Le assenze? Non diro’ mai che abbiamo perso perchè ci mancava qualcuno, abbiamo perso perchè non abbiamo dato il nostro massimo, io compreso. Mi dispiace tantissimo essere usciti così, ma non cerco alibi. Quello che mi rammarica è che non siamo stati bravi a giocare come sappiamo, come ad esempio abbiamo fatto contro Mosca sabato dove abbiamo dimostrato chi siamo.  Abbiamo perso 4 partite in sei mesi, poi quattro in meno di un mese e questo non me lo spiego ancora.
Bellissimo il saluto del palazzetto e della curva, sono ancora emozionatissimo, dietro questa squadra c’e’ una passione incredibile, ho visto tantissima gente piangere dopo la partita e salutarmi in lacrime, è stato tanto emozionante.
Questo è stato un anno bellissimo, dal punto di vista del lavoro e della nostra organizzazione è stato eccezionale, abbiamo avuto tante difficoltà e cambiamenti, ma siamo sempre stati bravi a uscire bene e a trovare le soluzioni giuste perchè non è facile nè automatico inserire giocatrici e cambiare assetti più volte, noi ci siamo semore riusciti. Peccato davvero per il finale, non sapete quanto mi dispiace. Mi spiace anche un po’ per le ragazze della panchina come Elisa, Silvia, Jenny e le altre che hanno fatto un grandissimo lavoro e non sono riuscito a dare più spazio a loro nel finale di stagione.
Sono stati due anni fantastici e mi sembra ancra impossibile che siano già finiti, ma bisogna farsene una ragione. Il mio saluto e il ringraziamento più sincero alla società e ai meravigliosi tifosi.”
TUTTE LE INTERVISTE POST GARA E IL SALUTO FINALE DEL PRESIDENTE PIERO GARBELLOTTO SULLA PAGINA FACEBOOK DI IMOCO VOLLEY, CON LA FOTOGALLERY DI GARA2
Share on Twitter