IN VALCHIAVENNA SI IMPONE LA UNET BUSTO ARSIZIO, IN FINALE L’IMOCO CEDE 3-1

IMOCO VOLLEY – UNET BUSTO ARSIZIO 1-3 (25-20,20-25,13-25,20-25)
chiavenna3
Imoco: Brandi ne, Bechis, Fabris 8, Moretto 10, Wolosz 1, Easy 2, Fersino, Tirozzi 11, Samadan 10, Frosini 7, Cagnin 4, Cortella. All. Santarelli
Unet Busto Arsizio: Piani 9, Peruzzo 3, Herbots 19, Grobelna 8, Gennari 8, Cumino 1, Orro , Leonardi (L), Bonifacio 6, Berti 4, Botezat. All. Mencarelli,

Finale del Torneo della Brisaola in Valchiavenna per l’Imoco Volley contro l’Unet Busto Arsizio. Pantere arrembanti già dai primi scambi, con Samanta Fabris bomber designata (6/12 in attacco nel set), capace di spianare la strada anche a suon di aces (2). Si combatte solo per metà parziale (16-13), poi la croata con il valido aiuto di Gaia Moretto (5 punti con 3 aces) lancia al break decisivo la squadra di coach Santarelli che nonostante la resistenza di Grobelna (8 punti) si aggiudica il set 25-20. Nel secondo set la riscossa delle bustocche, più precise dall’inizio con Alessia Gennari ispirata (7 punti) e la Herbots su ottime percentuali, quasi imprendibili per la difesa gialloblù. Dal 4-8 iniziale il set è tutto in salita per le Pantere che vengono tenute a distanza nonostante gli sforzi di Wolosz e compagne fino al 20-25 che pareggia il conto.
Nel terzo set coach Santarelli inizia la girandola di cambi per non appesantire la squadra con due gare intere in due giorni a questo punto della preparazione, ampio spazio per le giovani (4 punti di Frosini, come Tirozzi) e Busto ne approfitta grazie a un roster più sostanzioso (5 Pantere sono in nazionale ai Mondiali): si scatenano Piani ed Herbots con 6 punti a testa e un’Imoco fallosa cede netamente 13-25. Musica diversa nel quarto set, con le Pantere molto più combattive capaci di giocare testa a testa con le lombarde fino al rush finale che premia l’Unet per 20-25.

INTERVISTE SULLA PAGINA FACEBOOK DI IMOCO VOLLEY

Share on Twitter