IMOCO-IGOR NOVARA: DOMENICA CONTINUA LA SFIDA INFINITA AL PALAVERDE – COACH SANTARELLI “LA PARTITA GIUSTA PER IL RISCATTO”

_GRG4789
Continuano a ritmo incessante le sfide tra Imoco Conegliano e Igor Novara: domenica al Palaverde va in scena il sesto atto stagionale della saga veneto-piemontese che è già stata finale di Supercoppa e Coppa Italia e sfida d Champions League oltre che di campionato. Stavolta si gioca domenica alle 17.00 al Palaverde nella penultima di Regular Season e in palio c’e’ il primato
nella classifica di A1 visto che le due squadre sono divise da soli tre punti (49 Imoco, 46 Igor) ai primi due posti della classifica.
Finora nei cinque precedenti 3 vittorie per Novara e 2 per Conegliano, tra cui l’incontro di andata di regular season vinto dalle Pantere 3-2 al PalaIgor.

ARBITRI - Zavater e Cesare

MEDIA - diretta LVF TV (su abbonamento, da www.legavoleyfemminile.it) in web streaming, diretta radio su Radio Conegliano (90.6 mhz e sul sito dell’emittente), interviste post gara e aggiornamenti sulla pagina facebook e Instagram di Imoco Volley. Differita martedì alle 21 su Eden Tv (canale 86 ddt).

BIGLIETTI
- Vendita on line (www.imocovolley.it, sezione biglietteria) e nei punti vendita Booking Show fino a sabato alle 17.00. Biglietterie al Palaverde aperte domenica dalle 15.30. La prevendita è andata molto bene, ma ci sono ancora disponibili biglietti per ogni ordine di posto.

SPONSOR DAY DHL
- Imoco-Igor, il big match di domenica sarà “vestito” dallo sponsor di giornata, DHL partner di Imoco Volley con le due “ambassador” di “DHL Volley Team” Monica De Gennaro e Raphaela Folie.
Gadgets per il pubblico, l’esibizione hip-hop della crew dei DA MOVE, il corner DHL dedicato per gli autografi a fine partita con Moki e Raphaela, il desk per fare le foto selfie con le cornici DHL, il pre-partita con i mega-palloni in tribuna…una grande giornata di volley e spettacolo con DHL e le Pantere domenica al Palaverde.

DICHIARAZIONI COACH DANIELE SANTARELLI: “Non stiamo vivendo il nostro miglior periodo, abbiamo perso in dieci giorni lo stesso numero di partite che avevamo perso in cinque mesi, quindi non siamo contenti. Abbiamo fatto una prima parte di stagione ottima, ovvio che si sperava di continuare, ma io non mi sono mai illuso che la strada sarebbe stata facile; ci sono altre squadre costruite per vincere e sono cresciute molto nel corso della stagione, ce ne siamo accorti sulla nostra pelle recentemente. Dopo il ko in Coppa Italia a cui tenevamo molto, il fatto di non aver conquistato il trofeo è stato fisiologicamente patito dalla squadra e contro avversari forti sono venute due sconfitte in campionato con Scandicci e in coppa a Novara.
Ora arriva quest’altro big match, ancora con l’Igor, e può essere la partita giusta e l’avversario giusto per dare una svolta a questo periodo negativo e riscattare le ultime prestazioni. L’aiuto del Palaverde sarà importantissimo, ci è dispiaciuto domenica scorsa con Scandicci non aver ripagato le oltre cinquemila persone che ci hanno sostenuto con una bella prestazione, contiamo di offrirla questa domenica e sappiamo che avremo con noi tanto calore e tanto sostegno. In questi giorni stiamo lavorando per preparare al meglio la partita contro una Igor che avrà grande morale, ma noi sappiamo di essere forti e di poter tornare a vincere, anche perchè dopo aver visto sfuggire due traguardi ora vogliamo tenere il primato in Regular Season che ci siamo sudati finora nella stagione.”

Un commento sulla Dinamo Kazan, avversaria uscita dall’urna di Champions: “Non ci aspettavamo questo sorteggio, ma sapevamo comunque che avremo avuto un’avversaria fortissima. Kazan è una squadra con un gioco molto diverso dal nostro, con grande potenza fisica, un muro importante ed attaccanti forti e dotate atleticamente. Un turno insidioso con una lunga trasferta da affrontare e un’avversaria tra le big d’Europa, ma con il nostro gioco veloce possiamo metterle in difficoltà e giocarci la qualificazione, siamo convinti di avere le nostre chanches.”

Share on Twitter