CHAMPIONS: MISSIONE OLANDESE COMPIUTA! SLIEDRECHT-IMOCO 0-3

champions1
SLIEDRECHT – IMOCO VOLLEY 0-3 (15-25,23-25,21-25)
Sliedrecht
: Wolt 4,Kraauvanger 7,Hullegie 5,Van Roojen ,Reesing ,Savelkoel 3,Manschot ,Thussen 4,Oosterlaken 1,Ghussen 6,Rekart 3Vossen 1.
All.Van Wezel
Imoco: Bricio10 ,Fiori,De Kruijf 9,Cella 3,Melandri ne,De Gennaro,Danesi 7,Papafotiou 5,Wolosz ,Hill 11,Nicoletti 12,Folie ne. All. Santarelli
Arbitri: Hakkarainen e Ryabtsov
Durata set: 22′,28′,26′

Imoco Volley in Olanda per la prima di andata del turno preliminare che qualifica alla fase a gironi di Cev Champions League. Coach Santarelli contro lecampionesse d’Olanda dello Sliedrecht schiera il suo sestetto (privo sempre di due punte come Easy e Fabris) con Wolosz-Nicoletti, De Kruijf-Danesi, Hill-Bricio e libero Moki De Gennaro.
Primo set con le Pantere che partono bene, concentrate e decise: l’ace e le battute insidiose di Anna Danesi, trasformate in punti da Nicoletti e Hill, danno il primo vantaggio 0-4 all’Imoco Volley. De Kruif va out contro le sue connazionali (squadra tutta autoctona per coach Van Wezel e lo Slidrecht si avvicina 3-5.Ma subito le battute flot di Kim Hill creano voragine nella ricezione di casa e l’Imoco vola a +5 (3-8). “The Queen” De Kruijf si riscatta subito e le Pantere volano ancora fin al 3-10. L’attacco delle Pantere funziona molto bene, capitan Wolosz spinge assist al bacio per Nicoletti e Bricio che non sbagliano mai e piazzano un altro break fino al +9: 5-14. Un’ottima Nicoletti (5 punti nel set), i tocchi di prima di Wolosz e le difese di De Gennaro mantengono le Pantere avanti (9-18). Voosen entra al servizio e riduce il gap (11-18), ma Hill di forza tiene avanti con sicurezza la squadra di coach Santarelli. Le Pantere tengono il ritmo alto a partire da una battuta efficacissima e con personalità (buono sprazzo anche di Papafotiou entrata con efficacia nel finale) chiudono 15-25 con l’ace finale di Samy Bricio.
Nel secondo set è’ rimasta in campo Athina Papafotiou al palleggio, e con la greca a dirigere l’orchestra la musica con cambia. De Kruijf e Nicoletti mandano avanti Conegliano (3-5), ma lo Sliedrecht pareggia con Ghujssen e sorpassa su un errore di Bricio (6-5). La messicana pareggia subito, ma la gara ora si infiamma e i muri di Ghujssen mandano le olandesi avanti 6-8. Il set è più equilibrato del precedente. Van Rooijen tiene avanti le olandesi (12-11). Lo Sliedrecht prende fiducia e trova entusiasmo, anche con le atlete della panchina, mentre Conegliano fatica in attacco con qualche errore di troppo. De Kruijf e compagne sono costrette ad inseguire (17-16), ma Bricio torna efficace e pareggia (c’è anche Fiori in seconda linea), poi a muro Danesi piazza il sorpasso (17-18). Papafotiou dà ritmo all’attacco di Hill (19-20), poi De Kruijf tiene avanti le Pantere, ma Ghuijssen tiene vivo lo Sliedrecht.(23-23). Sprint finalea favore delle Pantere con la botta di Hill da seconda linea e l’errore finale delle olandesi che consegnano il seccondo set all’Imoco Volley 23-25.
Terzo parziale con il gruppetto di tifosi arrivati da Conegliano che si fanno sentire alla Sporthall De Basis, mentre c’e’ un’altra novità in campo, con Elisa Cella a dare fiato a Samantha Bricio. E’ proprio l’esperta schiacciatrice gialloblù ad allungare subito con un bel muro, dopo una fast imperiosa di De Kruijf (1-4). Van Rooijen cerca di tenere in scia le olandesi, che tornano vicine. Ma Papafotiou di prima mette giù il 4-6, poi due ace consecutivi della greca (molta personalità nel suo match) fanno scappare via le Pantere (4-8), che quando alzano il ritmo sembrano imprendibili per la squadra olandese, ma appena calano un po’ si trovano le “tulipane” vicine con il loro entusiasmo: 10-10. Cella piazza il nuovo vantaggio (10-11). Nuovo break con Danesi a muro, due in fila per la bresciana e Conegliano vola a +3 (12-15).Ma lo Sliedrecht si conferma esponente di spicco della scuola olandese tornando sotto con l’ace di Savelkoel (14-15), ma risponde ancora Papafotiou in battuta (14-17). Va a segno Danesi, poi un paio di sbavature gialloblu’ e le olandesi tornano pari con Van Rooijen a per il 18-18. Hullegie torna in palla e lo Sliedrecht addirittura sorpassa (19-18), prima del provvidenziale pareggio di Nicoletti. Il set è avvincente, Hullegie continua a martellare, ma anche De Kruijf si fa sentire a muro 3 totali), ne piazza due in fila e sorpassa (20-21)..De Gennaro miracolosa in difesa e Papafotiou trasforma per l’allungo decisivo (21-23), poi Hill in pallonetto per il 21-24. Il punto finale è ancora un ace (9 in totale per l’Imoco) di Elisa Cella che confeziona l’ennesimo 3-0 stagionale di un’Imoco che, facendo ruotare tutta la panchina, ha dato un’altra bella dimostrazione di concretezza in Europa.

Dopo questa bella vittoria esterna la qualificazione andrà sancita nella gara di ritorno in programma questo sabato alle 20.30 al Palaverde (prevendita già attiva on line sul sito di Imoco Volley, sezione biglietteria, e al Palaverde fino a venerdì tutti i giorni dalle 15.00 alle 18.30).

Share on Twitter